Visa and Paris 2024 logo ©

Chi è Niko

In qualità di miglior lanciatore paralimpico tedesco del peso, negli ultimi anni Niko Kappel ha già ottenuto diversi successi. Ha superato la distanza di qualificazione di 13,52 metri in tutte le competizioni; con 15,07 metri è l’attuale detentore del record mondiale.  

Da bambino, per Kappel non c’era altro che il calcio. Ma il suo interesse per l’atletica leggera paralimpica è cresciuto con i Giochi Paralimpici del 2008, che ha seguito in TV all’età di 13 anni. Lì avrebbe potuto misurarsi con altri atleti della sua altezza.

Ha scoperto che il getto del peso paralimpico era il suo punto forte, è diventato campione del mondo nella categoria Juniores nel 2014 e solo poco tempo dopo si è classificato secondo ai Campionati mondiali. Nonostante i suoi successi, mantiene sempre i piedi per terra: «Vincere è una cosa, ma ripetere la vittoria è molto più difficile. Dopo tutto, anche gli altri vogliono vincere delle medaglie». Porta sempre con sé due piccoli quadretti come portafortuna: un drago e un dinosauro, uno dipinto dal figlio di cinque anni dell’allenatore di atletica, l’altro dal nipote di quattro anni della sua ragazza.

Ai Giochi Paralimpici di Parigi, Kappel intende ripetere il momento più bello della sua carriera: Rio 2016, quando vinse in modo sorprendente l’oro. Un’altra medaglia sarebbe quindi il prossimo punto culminante della sua meravigliosa carriera sportiva.

Flag icon ©

Stati Uniti

Wheelchair Basketball logo

Pallacanestro in carrozzina

Trophy Icon ©

1 medaglia d'oro

Ryan Neiswender

Celebra lo spirito olimpico con Visa

In qualità di partner ufficiale della tecnologia di pagamento, Visa è orgogliosa di fornire innovative soluzioni di pagamento a Parigi 2024, oltre a offrire programmi a sostegno degli atleti olimpici e paralimpici di tutto il mondo.